Riccardo Bellandi

 

Dopo la prima vivace esperienza della primavera 2017, il Bando Residenza Bellandi rifiorisce e porta nuova linfa creativa sul palco del Teatro Comunale di Pergine Valsugana, in provincia di Trento. Il concorso, ispirato ad un progetto culturale voluto fortemente dal regista Riccardo Bellandi, nasce con l'intento di supportare progetti artistici che non abbiano ancora debuttato in forma definitiva. Con lo sbocciare della primavera gli spazi del Teatro di Pergine Valsugana, la sala prove e l'ampio palcoscenico, diverranno luoghi di lavoro a disposizione di un artista o un gruppo che desideri dedicarsi alla sperimentazione e allo studio. A conclusione del periodo di residenza gli artisti avranno la possibilità di mettere in scena il proprio lavoro all'interno della micro-rassegna teatrale Festival Bellandi

 

Riccardo Bellandi

Attore e regista diplomato alla Scuola del Teatro Stabile di Genova, ha diretto il Teatro a l’Avogaria e la Scuola Giovanni Poli di Venezia e svolto attività didattica presso la Scuola del Teatro Stabile di Genova, la Scuola del Teatro Stabile di Verona, la Scuola di Teatro A.Galante Garrone di Bologna, all'Accademia Teatrale Veneta e la Scuola Giovanni Poli del Teatro a l'Avogaria di Venezia. È stato cofondatore della compagnia ariaTeatro, con la quale ha lavorato come regista fino al 2014, anno della sua prematura scomparsa.

  

 
"Banana Split, spettacolo vincitore del bando Residenze Bellandi 2017
di e con Elisabetta Mazzullo e Davide Lorino"

 

 

Informazioni Bando Residenza Bellandi 

Bando Residenza Bellandi

Scheda iscrizione

Scheda progetto

Scheda partecipante

Teatro di Pergine Valsugana: scheda tecnica Residenza Bellandi 

 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.