di Dario Fo e Franca Rame
con Denis Fontanari e Simonetta Guarino
regia Riccardo Bellandi
scene e costumi Federica Rigon

Se questo è uno dei testi della coppia Fo-Rame più rappresentati un motivo c’è. Non è un testo politico, non è un testo a favore del femminismo o contro il maschilismo, non è né solo comico né solo drammatico, non parla di sesso o di amore... l’elenco potrebbe continuare all’infinito perché questo testo non lo si può racchiudere in un unico contenitore; forse perché è tutte queste cose insieme quindi diventa molto di più.

Ecco perché – l’esperienza ormai lo conferma – questo testo fa morire dal ridere: perché ci appartiene e ci mette di fronte al nostro modo di pensare i rapporti arrivando a ragionare sulle motivazioni profonde che ci spingono a stare insieme. Ci riconosciamo nei personaggi che ci raccontano la loro storia fino a provare una irresistibile voglia di ridere di noi. La forza comica travolgente dell'attrice Simonetta Guarino, nota al grande pubblico per le sue partecipazioni a Zelig, ma anche per numerose altre performance in teatro, al cinema e in TV, sarà l'arma drammaticamente corrosiva che, accanto a Denis Fontanari, ci trascineranno in un irresistibile sorriso intelligente. Quello che Dario Fo e Franca Rame non si sono mai stancati di regalarci.

Tournèe

21 ottobre 2017 ore 21.00 | Coppia aperta, quasi spalancata | Teatro Gioia di Caldogno (VI)
28 ottobre 2017 ore 21.00 | Coppia aperta, quasi spalancata | Auditorium Manzoni di Creazzo (VI)
29 ottobre 2017 ore 17.00 | Siamo tutti sulla stessa arca | Teatro San Giacomo di Laives (BZ)
23 e 24 novembre 2017 ore 21.00 | Eden | Teatro Belli di Roma
2 dicembre 2017 ore 21.00 | Tempo Orfano | Teatro di Grigno (TN)

ALTRE DATE

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo cookie tecnici per archiviare informazioni che verranno riutilizzate alla successiva visita del sito. Può conoscere i dettagli cliccando su "Informativa". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

  Accetta e prosegui.